ar1_small.jpgar6_small.jpgar11_small.jpgar14_small.jpg
ar16_small.jpgar10_small.jpgar4_small.jpgar5_small.jpg
ar12_small.jpgar13_small.jpgar15_small.jpgar3_small.jpg
ar2_small.jpgar7_small.jpgar8_small.jpg_20090620ar_small.jpg

Sabato 20 Giugno 2009 22:58 E adesso sono TRENTAQUATTRO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Il  Quartiere  di Porta Crucifera vince la 117.ma edizione della Giostra del Saracino. Una Giostra entusiasmante e ricca di colpi di scena. Alessandro Vannozzi con due centri e Carlo Farsetti con un quattro hanno portato a Palazzo Alberti la lancia dedicata ai Della Robbia.

"È stata la Giostra del Saracino caratterizzata dai cinque ed è stato il primo giostratore a scendere in lizza, Stefano Cherici per Porta Sant’Andrea a dettare la linea del centro mettendo gli altri quartieri di rincorsa.
Anche Enrico Giusti per Porta del Foro è riuscito a colpire il cinque mentre Carlo Farsetti per Porta Crucifera e Luca Veneri  per Porta Santo Spirito si sono fermati sul quattro. 
È stata poi la volta delle seconde carriere: Enrico Vedovini per Porta Sant’Andrea non è riuscito a colpire i centro e pur andando vicinissimo ha marcato 4 punti gli stessi conquistati da Gabriele Veneri per Porta del Foro. 
In lizza è sceso Alessandro Vannozzi. Il rossoverde ha colpito il cinque rimettendo il quartiere di Porta Crucifera in giuoco.
Fuori invece Porta Santo Spirito dopo la carriera di Daniele Gori. Il giostratore gialloblu ha tentato di colpire il cinque ma la sua lancia si è fermata sul quattro.
Spareggi a tre con Vedovini che tenta di colpire il cinque. Solo 4 i punti guadagnati per i biancoverdi ed Enrico Giusti per Porta del Foro che tenta il cinque fermandosi sul 2.
Ancora al pozzo Alessandro Vannozzi che ripete la carriera colpendo per la seconda volta consecutiva il cinque. È festa per i rossoverdi che con la neo coppia Vannozzi Farsetti ha portato a Palazzo Alberti il trofeo.
La Piazza si colora di rossoverde e le urla di gioia dei quartieristi si uniscono alle note di Terra d’Arezzo. La festa è poi proseguita in cattedrale con il Te-Deum di ringraziamento e in piazzetta Porta Crucifera."